Tigrinna nella

gallery/anigiflavori
gallery/mondoarabo-senzacornice

POESIA...

e continue modifiche
gallery/anigif-attenzione

Tigrinna

Le poesie di Tigrinna

Le poesie di Tigrinna

La polvere della strada
bianca,
danza nella calura
in lievi mulinelli.
La chiesa, le scuole, l'ambulatorio,
­in cima alla collina.
­Le cicale interrompono
il concerto. E subito lo riprendono, con rinnovato vigore.
Sulla siepe l'upupa
­superba della sua cresta
­consuma, crudele, il pasto.
­Gli odori del ricordo
­profumano la mente.
­Il tabacco steso al sole spande il suo aroma nell'aria calda.
­Accanto, sentore pungente
­e pur dolciastro
dell'acqua espulsa dal mulino. Nella sua spuma
la fatica degli uomini,
­lavata dai chicchi di grano, prima di consegnarli alla macina.
­Il frantoio spreme
­il sudore dei coloni.
­Verde, profumato, saporito
sul pane fragrante di Pulsoni.­

Tigrinna

ALDO VINCENZO MAZZOCCHI